Translate

jueves, 24 de septiembre de 2015

43. "Persone" - "Personas"

(Abajo está en español)

"Vedere Persone aldilà dei numeri"

Daniela una delle giovane che ha partecipato alla settimana di Cantiere di Solidarietà di prossimità e condivisione con giovani rifugiati ci racconta la sua esperienza di incontro con “Persone” con le quali ha costruito una bella fraternità:

“Una cosa che mi ha colpito profondamente e che sicuramente mi porto a casa, anche per donare qualcosa di questa esperienza a chi parlo, è stato visitare le diverse realtà dei centri d'accoglienza; vedere qualcosa di così distante da ciò che conoscevo mi ha decisamente aperto gli occhi, permettendomi di avere una visione più completa, oggettiva e veritiera rispetto alla mia precedente. 
  
A questo hanno contribuito molto anche gli incontri di formazione che mi hanno offerto ancora di più una migliore chiave di lettura, utile e direi fondamentale per l'esperienza e altrettanto utile per inglobare questa realtà nella nostra società. L'incontro, le attività fatte insieme e le amicizie costruite con i ragazzi di "Betania" (nome del Centro di accoglienza dove sono ospitati 10 persone a Villaregia) sono sicuramente ciò che mi porto più dentro. Il vedere Persone aldilà dei numeri e dei soliti fatti di cronaca ti dà una sensazione personalmente parecchio inspiegabile; leggi la loro storia dietro alle loro parole, ai loro silenzi, ai loro gesti e al loro bisogno oggettivo e umano di affetto; la loro storia diventa in qualche modo anche la tua e non puoi più tirarti fuori; molte volte ti senti inerme, quasi spiazzato dalla loro forza e il tuo non poter far nulla si trasforma in un desiderio di donare affetto, gioia e attenzioni. Così anche l'incontro tra due culture così diverse come quella europea e quella africana diventava un momento unico e speciale nel quale anche loro si sentivano parte di una comunità e avevano l'opportunità di "insegnarti" a loro volta qualcosa in un clima di vera fraternità.”

*Il cantiere di solidarietà è una esperienza estiva per giovani del Triveneto.  Quest’anno si sono portati avanti tre cantieri organizzati dalla Caritas del NORD-EST: uno in Georgia, un’altro in Bosnia e questo Cantiere di Solidarietà e vicinanza ai rifugiati portato avanti dalla Caritas di Chioggia presso la Comunità Missionaria Villaregia.      



"Ver Personas más allá de los números"

Daniela nos cuenta como la experiencia de una semana de “Cantiere di Solidarietà” (Campamento de Verano de Voluntariado) vivida en Villaregia junto a los refugiados le permitió encontrar “Personas” con las cuales ha construido una bonita fraternidad:

"El ver Personas más allá de los números y de las noticias del periódico te da una sensación inexplicable;  lees su historia más allá de lo que dicen con las palabras, de sus silencios, de sus gestos y de su necesidad objetiva e humana de afecto; su historia se transforma en cierto modo en la tuya y no puedes permanecer al margen; muchas veces te sientes impotente,... por no poder hacer nada. Esto se transforma en un deseo de donar afecto, gozo y atención.  Así, el encuentro entre dos culturas así diferentes como la europea y la africana se vuelve un momento único y especial en el cual también ellos se sentían parte de una comunidad y tenían la oportunidad de “enseñarte” algo en un clima de verdadera fraternidad. ”

in#intrecciati #accoglienza #integrazione #caritas #CantierediSolidarietà #Villaregia #dignità #estate, #intrecciaticmv,